Patate farcite con fonduta e Prosciutto Toscano Dop

Un’idea originale e sfiziosa, una preparazione da portare in tavola in occasione delle festività non certo light ma si sa, in questo periodo è tutto concesso! Le patate farcite, con una fonduta valdostana e il Prosciutto Toscano Dop a dare la spinta con il suo sapore marcato. Con queste avete già vinto!

Ingredienti:

 – 4 patate

 – 100 g di Prosciutto Toscano Dop

 – 150 g di fonduta valdostana

– Sale 

– Timo 

 

Lava e asciuga le patate senza sbucciarle, quindi taglia un quarto di ogni tubero e tienilo da parte se vorrai servirle “coperte”. Adagia le patate su carta da forno e fai cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi per venti minuti o statico a 180 gradi per mezz’ora. Copri con carta di alluminio per non farle seccare.

Fai una prova con uno stuzzicadenti per verificare la cottura,  una volta cotte sforna e scava con un cucchiaio le patate per la farcitura 

 

Intanto metti la fonduta a scaldare in un pentolino per il tempo necessario e taglia al coltello il Prosciutto Toscano Dop a fette, il taglio al mano conserva ed esalta tutti i sapori di questa eccellenza. 

A questo punto riempi le patate con la fonduta e adagia qualche fetta di Prosciutto Toscano Dop. Guarnisci con del timo o prezzemolo tritato se vuoi dare un pò di colore e servi le tue patate farcite con fonduta e Prosciutto toscano Dop 

Per questa ricetta ho utilizzato Prosciutto Toscano Dop che dev’essere lavorato solamente nella tradizionale area di produzione, ovvero l’intero territorio della regione Toscana. 

Proprio qui infatti vi sono le condizioni climatiche perfette per la stagionatura, in quanto caratterizzate dalla costante frequenza di giornate soleggiate e dalle brezze temperate di terra e mare, che soffiano su un territorio protetto dai venti di tramontana dalla catena degli Appennini. 

Il territorio toscano, famoso in tutto il mondo per i paesaggi, mare e colline, gli uliveti e i vigneti, è vocato alla produzione del Prosciutto Toscano Dop, come riporta anche il disciplinare

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre seguimi sulla pagina Facebook Habemusfame e su Instagram

Ti piace questo post? Condividilo :)

Condividi su facebook
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Invialo con whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest
Condividi su telegram
Invialo con Telegram

Lascia un commento